Dot 41 Punto Medico | Piazza della Libertà, 41 - Alessandria
Seguici su:

Incapacità di concentrarsi, sensazione di pesantezza fisica, psicologicamente non pronti, schiacciati dal senso di responsabilità e dai compiti incombenti, tutti sintomi che colpiscono soprattutto coloro alle prese con il rientro ai ritmi frenetici pre-ferie, dopo un lungo periodo di stop.

Riprendere in mano la routine quotidiana: lavoro, impegni familiari, scuola, etc, spesso si accompagna ad ansie e stress a causa del cambio di abitudini e del ripresentarsi di impegni e scadenze da rispettare. 

La sindrome da rientro si presenta con sintomi quali ansiainsonnianervosismospossatezza eccessiva, leggera depressione

Chi soffre di stress da rientro accusa quindi un malessere generale accompagnato da astenia, irritabilità e sbalzi d’umore repentini.

Per non imbatterti in questo tipo di stress segui queste semplici regole:

  1.  Concediti 6-7 ore di riposo a notte. La mancanza di riposo è una delle prime fonti di stress.
  2.  Se ti è possibile rientra dalle vacanze alcuni giorni prima della fine delle vacanze per poter tornare, senza un impatto brusco, alle temperature e ai ritmi cittadini. 
  3.  Fai movimento! Fare attività fisica infatti aiuta a diminuire lo stress e a riposare meglio.
  4.  Segui un’alimentazione corretta. Il cervello ha bisogno soprattutto di zucchero per cui non rinunciare a carboidrati semplici (saccarosio, miele, confetture, frutta) e complessi (pane, pasta, riso e cereali). Consiglio? Un bel grappolo d'uva! La melatonina contenuta nella buccia dei chicchi può essere un valido aiuto al tuo umore. 
  5.  Stai alla luce del sole più che puoi. Il passaggio dalla luce del sole in spiaggia a quella artificiale dell'ufficio può mettere sotto stress il corpo e la mente. Un consiglio: fare la pausa pranzo all'aria aperta.
  6.  Fai pensieri positivi! Ritagliarsi degli spazi di riflessione e spostare l’attenzione su cosa desideriamo e sulle nostre capacità è un buon metodo per aiutare la tua mente.
  7.  Prendi delle pause frequenti di almeno 5 minuti ogni due ore per riattivare la circolazione e riposare gli occhi. 
  8.  Niente tecnologia a letto! Non tenere in camera da letto né computer, né cellulare, né televisione, perché il cervello potrebbe smettere di associare quella stanza al momento del sonno, considerandola alla stregua di un “prolungamento” del salotto. 
  9.  Organizza dei momenti, lontano dal lavoro, con i tuoi colleghi, magari un aperitivo, per raccontare dei vostri viaggi e di quello che avete visto e vissuto in vacanza. Sarà un po’ come rivivere i bei momenti trascorsi in ferie.
  10.  Concediti un weekend di relax. Finché il tempo lo consente, dedicare il fine settimana al relax e alla famiglia come se le vacanze non fossero ancora finite, per ricaricarsi e iniziare al meglio la nuova settimana.

Meteo

ALESSANDRIA Meteo

Categorie